FOCUS SULLE AGEVOLAZIONI FISCALI 2022

Linee guida alle Agevolazioni fiscali e agli incentivi per ristrutturazioni, mobili ed elettrodomestici, interventi antisismici, facciate e sistemazioni a verde.




Sono state prorogate e rinnovate con la Legge di Bilancio 2022 (Legge n. 234/2021, articolo 1, comma 37), in vigore dal 1° gennaio 2022 le agevolazioni per i contribuenti che si apprestano ad eseguire lavori di riqualificazione energetica, ristrutturazione edilizia e restauro e risanamento conservativo.


Le agevolazioni che rientrano nel “Bonus Casa” e riguardano principalmente interventi di ristrutturazione sugli edifici, oltre che i lavori sugli impianti e di riqualificazione con l’aumento delle classi energetiche del fabbricato esistente ammessi al 50% della detrazione. Sono previsti nelle detrazioni anche i lavori di ordinaria e straordinaria manutenzione su edifici singoli o condominiali. (Spese sostenute fino al 31 dicembre 2024 fino ad un tetto massimo di 96.000 euro da ripartire in 10 quote annuali).


E’ possibile, inoltre, beneficiare della cessione del credito d’imposta dello stesso importo, ceduto ad altri intermediari finanziari (istituti di credito, assicurazioni, poste..) con alternativa del contributo ottenuto anche sotto forma di sconto in fattura.


Si aggiungono a queste agevolazioni le spese sostenute per l’acquisto di mobili (Bonus mobili ed elettrodomestici) il cui importo massimo detraibile è di 10.000 euro per il 2022, per poi essere abbassato a 5.000 euro per il 2023 e prorogato al 2024.


Confermato con l’Eco bonus, la detrazione per i lavori di adeguamento e risparmio energetico, oltre al Bonus Verde per gli interventi di sistemazione di aree scoperte, terrazze e coperture a verde e giardini.

Sono stati prorogati, inoltre, con il Bonus facciate con riduzione alla percentuale di spesa ammessa alla detrazione dal 90 al 60 % su interventi ricompresi nelle zone A e B degli strumenti urbanistici Comunali(Z.T.O).



Per saperne di più sull'elenco degli interventi ammessi nel bonus ristrutturazioni, a chi spetta, come inviare la comunicazione Enea, come funziona la cessione del credito e avere tutte le informazioni al riguardo, scarica il link dell’Agenzia Entrate con focus sui singoli interventi. https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/Aree+tematiche/Casa/Agevolazioni/




Per ulteriori chiarimenti siamo a disposizione per una consulenza gratuita personalizzata.

18 visualizzazioni0 commenti